Risparmio energetico

Risparmio energetico significa ridurre i consumi di energia necessaria per i nostri bisogni o le nostre attività. Si può ottenere sia modificando le nostre abitudini cercando di limitare gli sprechi sia utilizzando per produrre elettricità, calore e acqua calda fonti energetiche rinnovabili (sole, vento, mare e calore della terra) che sono inesauribili e a disposizione di tutti. Iniziare oggi a produrre energia con il proprio impianto si traduce da subito in un risparmio e, nel futuro, una volta ammortizzato il costo dello stesso, può addirittura trasformarsi in un’opportunità di guadagno perchè potremmo rivendere l’energia prodotta in più. E’ possibile inoltre accedere ai finanziamenti e agevolazioni in materia di risparmio energetico che lo Stato italiano al momento prevede.

I nostri alloggi sprecano quotidianamente molta energia e le nostre bollette continuano ad aumentare. Perché non fare qualcosa contro questo spreco di energia visto che sappiamo da cosa è provocato e anche come controllarlo e frenarlo?

Aumentando l’efficienza energetica dei nostri edifici si può risparmiare dal 20% al 40% fin dal 1° anno, con benefici notevoli sulla bolletta energetica.

Gli interventi attuabili per il risparmio energetico sono molteplici e devono essere effettuati previa consultazione e accurata progettazione da parte di un tecnico specializzato.